In offerta!

PEPPOLI 2016 – CHIANTI CLASSICO DOCG – GALLO NERO – ANTINORI

 18,99  15,99

Descrizione Prodotto

PEPPOLI 2016 – ml. 750

Il Vino

Dai vigneti della tenuta Pèppoli, nasce un Chianti Classico da uve Sangiovese unite a varietà complementari, concepito per essere apprezzato nel pieno dell’espressione del frutto. Un vino capace di rappresentare il territorio del Chianti Classico e la sua storica varietà attraverso i tipici aromi floreali e fruttati.

Tenuta Pèppoli

Tenuta Pèppoli si trova a cinque chilometri a nord-est di Tenuta Tignanello e si estende per una superficie totale di 100 ettari, di cui 50 sono coltivati a vigneto, da cui nasce Pèppoli Chianti Classico DOCG. Tenuta Pèppoli, come da tradizione, produce anche l’omonimo Olio Extra Vergine di Oliva e Pèppoli Aceto di Vino Rosso, prodotto dalla trasformazione in aceto del vino Pèppoli.

Espressione della fragranza del frutto del Chianti Classico

Tenuta Pèppoli si trova a cinque chilometri a nord-est di Tenuta Tignanello e si estende per una superficie totale di 100 ettari, di cui 50 sono coltivati a vigneto, da cui nasce Pèppoli Chianti Classico DOCG. Tenuta Pèppoli, come da tradizione, produce anche l’omonimo Olio Extra Vergine di Oliva e Pèppoli Aceto di Vino Rosso, prodotto dalla trasformazione in aceto del vino Pèppoli.

La Storia

Nel 1379, quando i Guelfi furono sconfitti dai Ghibellini, il vicino monastero di Badia a Passignano venne parzialmente distrutto ed in seguito abbandonato. Le sue estese proprietà, tra le quali tenuta Pèppoli, vennero divise tra nobili fiorentini. I primi furono i Gondi e poi i Cerchi, che, nel XVI secolo, costruirono una piccola elegante cappella dedicata alla loro antenata Santa Umiliana che oggi, recentemente restaurata, è tornata al suo antico splendore. La tenuta è di proprietà dei Marchesi Antinori dal 1985, anno del secentesimo anniversario dell’attività vinicola dalla famiglia. I vigneti sono stati accuditi fin dal Medioevo dai monaci Vallombrosani.

Vigneti e Oliveti

I vigneti, esposti ad Est – Nord/Est, a dispetto dell’insolita posizione, incontrano un microclima ideale: si trovano in una piccola valle che mantiene il calore, su un terreno pietroso ricco di minerali, capace di trasmettere al Sangiovese un carattere fruttato e vivace. I vigneti di Pèppoli sono coltivati principalmente a Sangiovese con una piccola quota di varietà complementari quali Merlot, Syrah e Malvasia. Nella tenuta sono presenti 27 ettari a uliveto con 5.500 piante, alcune delle quali secolari (varietà Frantoio, Leccino e Moraiolo) per la produzione dell’Olio biologico Extra Vergine di Oliva Pèppoli.

NOTE TRATTE DAL SITO UFFICIALE www.antinori.it